"Ci amavamo,eccome se ci amavamo. E come l’amavo,sopra tutto,sopra tutti. L’amavo quando mi prendeva e mi faceva sdraiare nel sedile posteriore della macchina,quello che abbiamo segnato infinite volte,quello della prima volta,quello dell’ultima volta,con i vetri appannati,con i respiri stanchi e vogliosi. Eccome se l’amavo,eccome se ci amavamo. Ci amavamo quando ci gridavamo contro e poi finivamo appoggiati in quale insignificante muro a baciarci,a prenderci per mano,ad abbracciarci. Ci amavamo tanto anche quella volta che abbiamo ballato sotto la pioggia,subito dopo aver fatto l’amore,nella nostra solita strada,nella nostra solita macchina. Ci si amava,ci si ama ancora.”
"Sto bene. Ho soltanto un piccolo nodo in pancia. Mi viene un po’ da piangere e vorrei gridare che tutto mi ferisce. Ma si. Sto bene.”

-quella-voglia-di-scappare (via quella-voglia-di-scappare)

sto bene.

(via eletueparolecomearmi)

STO BENE C:

(via wisteria-lavender)

Sto bene.

(via sheisfullofhope)

"Questo mio apparire forte e che supero tutto, è come se m’avesse marchiata. È un po’ come se avessi scritto in fronte: “Passatemi sopra, schiacciatemi a dovere, tanto mi rialzo comunque”.”
— Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino (via dejavu1991)

la rebloggo sempre

(via maiabbastanza-sempreditroppo)
"

Ai primi sintomi bisogna andarsene, abbandonare il campo. Tanto non va meglio, va peggio e peggio. Invece la gente non lo sa. La gente spera e continua a stare male.

(Nessuno si salva da solo, Margaret Mazzantini.)

— (via wekobs)

Sbam

(via wekobs)
"Sei pazza e complessata”
— Mio padre.
"Sappiate solo che quello che dite a qualcuno può condizionarlo per il resto della sua vita.”
Demi Lovato (via fuckiinglaugh)
©